Liberland, lo stato fondato sulle alghe 06/10/16


liberland bandiera

La bandiera di Liberland

Le alghe sono un importante elemento in grado di aiutarci nel rapporto con l’ambiente e determinare nuovi modi per avere a cuore il nostro territorio e il nostro pianeta. Ecco perché per Liberland, il nuovo stato ecologico nato non più di un anno fa in un piccolo territorio tra Serbia e Croazia, le alghe sono così importanti.

Liberland è l’ultimo nato tra gli Stati, occupante circa 7 km quadrati di territorio affacciato al Danubio, fondato in un territorio non reclamato da nessuna nazione e costituito sui principi di libertà ed ecologia. Secondo questi dettami è stato indetto un bando per un progetto di urbanizzazione dell’intera area di Liberland; il progetto doveva essere realistico, in grado di accogliere almeno 340 mila cittadini ed essere completamente sostenibile.

Molti i progetti premiati per le innovative idee green presentati, uno solo il vincitore di un team basato tra gli Stati Uniti e gli Emirati Arabi Uniti, che utilizza le alghe marine in tutti i campi, come risorsa alimentare, energetica e anti-inquinamento.

I primi insediamenti arriveranno già per l’estate su case galleggianti dal basso impatto e il progetto vincitore prevede liberland algheun utilizzo verticale del territorio con costruzioni geometriche interconnesse, completamente rispettose dell’ambiente e alimentate ad alghe.

Secondo il presidente di Liberland, Vit Jedlicka, questi progetti dimostrano come le alghe e una gestione intelligente delle risorse e delle energie siano in grado di creare una struttura sociale completamente sostenibile e in grado di espandersi in tutto il mondo; ha affermato inoltre che la grande partecipazione ricevuta dal bando è un segno di come è possibile trovare grande interesse e idee innovative quando gli obiettivi sono così importanti.

Auguri dunque a Liberland, uno Stato che nasce su ideali alti! Che ne pensate, anche il vostro augurio è  che il modello sociale di Liberland sia presto modello per tutte le nostre città? Raccontatecelo nei commenti!

Fonti: repubblica.it; liberland.org


You can leave a response, or trackback from your own site.

6 Le risposte a questo articolo

 
fabio giugno 10, 2016 Reply

voglio prendere la cittadinanza!

 
vanda giugno 12, 2016 Reply

Trasferiamoci tutti!

 
paola giugno 16, 2016 Reply

chi viene con me??? a parte le battute, mi piacerebbe avere informazioni serie su come sia possibile chiedere la cittadinanza e trasferirsi!!! Potreste darmi eventuali contatti??? Grazie

 
vanda giugno 18, 2016 Reply

Cara Paola, sul sito ufficiale del nuovo stato dovresti trovare tutti i contatti e le informazioni che cerchi, c’è anche un modulo da compilare per richiedere la cittadinanza!

 
carmela giugno 16, 2016 Reply

Io sono una moderata..mangiatrice di alghe e vegan-crudista da 36 anni, grazie a Michio Kushi, sono convinta che le alghe sono un superalimento..e molto ancora…mi piacerebbe conoscere di più di questo progetto e come si armonizza con l’ambiente marino e altro..senza danneggiarlo….la fisiologia è equilibrio.. moderazione… totalità.. .insieme..utilizzo di risorse del proprio corpo..anche energetiche ..in modo da tirar fuori il calore..da noi medesimi.. ad es mentre camminiamo..facciamo movimento fisico..in modo da aver sempre meno bisogno di sfruttare la natura esterna a noi..ovviamente sono ignorante..non so come fare..quello che faccio è molto poco..viva Liberland..e..lunga vita e felicità agli ideatori..

 
vanda giugno 18, 2016 Reply

Ciao Carmela, condividiamo in pieno la tua filosofia di vita! Per tutte le informazioni relative ai progetti di Liberland ti consigliamo di visitare direttamente il loro sito . Lì trovi tutto ciò che c’è da sapere e potrai rimanere aggiornata sugli sviluppi futuri!

Inserisci una risposta

close comment popup

Inserisci una risposta